All posts filed under “Living

Involtini-2Bdi-2BPeperone_Baratti-26Milano_Torino-2BIMG_4187
comment 1

Baratti & Milano

Ricordo ancora distintamente le caramelle dure ripiene alla frutta che mia zia mi portava sempre in regalo da Torino. Ero piccola ma quei dolci bon bons sono rimasti indelebilmente ancorati ai miei ricordi migliori. Anni dopo fu la volta dei gianduiotti, preziosamente confezionati in un… Read more

Involtini-2Bdi-2BPeperone_Torcetti-2BIMG_6273
comment 0

Torcetti

La prima volta che ho assaggiato i torcetti ero in Università e lo devo alle mie amiche piemontesi. Non li ho mai scordati! I torcetti altro non sono che una variante dolce dei grissini, con la tipica forma attorcigliata, con le estremità unite. Questi biscotti sono… Read more

Involtini-2Bdi-2BPeperone_dolci-2BSicilia-2BIMG_1547
comment 0

Dolce Sicilia

La Sicilia è una terra dalle mille sfaccettature. Ti incanta con i suoi colori brillanti, mozzafiato, ti acceca con la sua solarità (non solo climatica), ti coccola con la sua ospitalità e ti rapisce con i suoi sapori. Ho trascorso in Sicilia una settimana che… Read more

Involtini di Peperone_Caffè Reale_Torino IMG_6014
comment 0

I caffè di Torino

Torino è una città speciale, piuttosto unica nel suo genere. Mille sfaccettature che rendono la prima capitale italiana una meta da scoprire ed esplorare al più presto. Grandi corsi che attraversano la città da parte a parte, i portici praticamente ovunque, palazzi sfarzosi e signorili, piazze… Read more

Involtini di Peperone_biscotti Gentilini_Roma IMG_6647
comment 0

Biscotti Gentilini

Era il 1890 quando Pietro Gentilini aprì il suo laboratorio per la produzione di pane e biscotti. Da li a poco l’intuizione geniale che cambiò radicalmente il futuro di questa piccola azienda a conduzione famigliare: Pietro ebbe infatti l’idea di importare dall’Inghilterra la ricetta di… Read more

Involtini di peperone_Csaba dalla Zorza_ Around Florence IMG_5601
comment 0

Aspettando il Natale con Csaba!

Il Natale è il tempo dell’attesa e della festa, del ringraziamento per le cose belle, del tempo passato in famiglia, con gli amici più cari. Inizia così la presentazione di Around Florence, il nuovo libro di Csaba dalla Zorza. 120 ricette della tradizione gastronomica italiana,… Read more

Involtini di peperone_ mostarda IMG_6861
comment 0

Mostarda di frutta

Con questo post inauguro ufficialmente una nuova rubrica: 100% Involtini. Ho voglia di raccontare non solo viaggi, cene e esperienze gourmand. Voglio scrivere di prodotti d’eccellenza, conosciuti o ancora da scoprire, di nicchia o di uso comune poco importa, l’importante è che siano di qualità,… Read more

comment 0

Un mese a Natale: è tempo di Regalini Golosi!

Il Natale è alle porte, manca ormai solo un mese al giorno più bello dell’anno e occorre prepararsi! Tra pranzi e cene da imbastire, casa da addobbare e preparazione alla festa non bisogna dimenticare quei pensierini da donare a amici e parenti. Quest’anno ho pensato a tanti regalini golosi ed a aiutarmi sono state le dolcissime e bravissime Lidia e Carlotta.

Read More

comment 0

Botega Caffè Cacao

La Botega Caffè Cacao è un posto speciale a Brera, nel cuore di Milano. Ci sono passata davanti mille volte prima di entrare, aspettando finalmente il momento giusto. Si perché la Botega è un posto da gustare con calma, per non perdere nemmeno un dettaglio, per assaporare senza fretta la deliziosa sfoglia dei croissant freschi appena sfornati nel laboratorio a vista, un caffè speciale in mano e un goloso nocciolotto ad attenderti prima di uscire, per prolungare ancora un po’ l’esperienza Botega.

Fuori tanti piccoli tavolini in ferro in colori pastello, dentro un arredamento semplice e curato che richiama una vecchia drogheria con i mattoni a vista e i fiori freschi alla cassa. Il posto ideale per colazioni, pranzi e merende golose. E se ancora non sei convinto leggi la mia recensione completa su Miss Cocò Cupcake! Stay tuned…


Botega Caffe Cacao Botega Caffe Cacao Botega Caffe Cacao Botega Caffe Cacao Botega Caffe Cacao Botega Caffe Cacao

The Botega Coffeè Cacao is a special place in the Brera, in the heart of Milan. I’ve been there a thousand times before entering, waiting finally the right time. It is because the Botega is a place to be enjoyed slowly, so as not to miss a single detail, to enjoy leisurely delicious fresh croissants freshly baked in the visual laboratory, a special coffee in hand and a greedy Nocciolotto to expect before you go out to prolong a little the Botega experience.

Outside many small metal tables in pastel colors, inside simple and nice furnishings that recalls an old grocery store with exposed brick walls and fresh flowers at the checkout. A great place for breakfast, lunch and tasty snacks. And if you’re still not convinced read my full review of Miss Coco Cupcake! Stay tuned…

comment 0

Il tea delle cinque dopo la corsa

Ogni volta che corro raggiungo un piccolo traguardo e mi piace festeggiarlo! Non importa che sia una corsa con 20000 iscritti o 200, nel centro di Milano o nella campagna cremonese, l’ho fatta. Un passo dopo l’altro, un km per volta, sono arrivata in fondo a quegli 11k che fino a una manciata di mesi fa non credevo di riuscire a toccare! Le piccole soddisfazioni vanno festeggiate così come le grandi e quindi perché non organizzare un perfetto afternoon tea party così da scaldare e rallegrare queste grigie giornate autunnali?

Ho scelto un allestimento semplice con le tazze del servizio preferito di mia mamma, quello ricevuto in dono per le nozze, delicato e raffinato con le roselline rosa appena accennate. Veri protagonisti i dolcetti, di tutto un po’, e poi il tè, ovviamente! 

Per l’occasione ho sfoderato la nuova, prestigiosa Pleasure Collection ideata da Lipton, 4 gusti fruttati e accattivanti tutti da provare, che ti fanno venire l’acquolina in bocca solo a leggerli: Lemon Macaroon, Blueberry Muffin, Pear Chocolate Inspiration, Strawberry Cupcake. L’ispirazione arriva tutta dai dolci più golosi in circolazione, la semplicità in tazza per accompagnare un momento di festa e di serenità con amici e parenti. Il profumo e l’aroma di questi tè si prestano perfettamente a un pomeriggio d’autunno: in un attimo dimentichi il cielo grigio e nuvoloso, le giornate corte e il freddo imminente per concederti un pomeriggio pieno di dolcezza, chiacchiere e buon umore!

A questi deliziosi sapori ho abbinato diversi dolcetti per esaltare ancora di più il gusto accattivante del tè verde o nero aromatizzati Lipton: c’erano i brutti ma buoni, le gelees alla frutta, i biscotti di pasta frolla fatti in casa, i sassolini di Camogli, le dragee allo zenzero e la mela ricoperta di cioccolato della linea 100% frutta di T’a Sentimento Italiano. I ferri vecchi della Pasticceria Lanfranchi portano quella giusta dose di puro cioccolato che non può mancare mai in una festicciola che si rispetti (ne avevo parlato anche qui un po’ di tempo fa!). E poi c’era lei, la mia speciale tortina di pasta frolla e mirtilli selvatici che mi ricorda tanto le mie adorate montagne della Val Gardena!

Una mattina a correre e un pomeriggio di dolcezza sgranocchiando pasticcini, cioccolato e prelibate leccornie, un tea party di successo per iniziare la settimana nel migliore dei modi!

Questo post è stato scritto in collaborazione con Visto che buono – social cooking

Afternoon Tea Party Afternoon Tea Party Afternoon Tea Party Afternoon Tea Party Afternoon Tea Party Afternoon Tea Party Afternoon Tea Party Afternoon Tea Party Afternoon Tea Party Afternoon Tea Party Afternoon Tea Party Afternoon Tea Party

 

Every time I run I get a small goal and I like to celebrate it! No matter it’s a race with 20,000 subscribers or 200, in the city center or in the countryside of Cremona, I ran it. One step after another, a mile at a time, I arrived at the bottom of those 11k that until a few months ago I did not expect to be able to touch it! Small satisfactions are to be celebrated, as well as large, so why not organize a perfect afternoon tea party in order to warm and brighten up these gray autumn days?
I chose a simple set up with cups of mum’s favorite, the one received as a gift for the wedding, delicate and elegant with pink roses. Real stars sweets, a bit of everything, and then the tea, of course!
On this occasion I have drawn out the new, prestigious Pleasure Collection designed by Lipton, 4 tastes fruity and appealing all to taste, that make you mouth water just to read them: Lemon Macaroon, Blueberry Muffin, Chocolate Inspiration Pear, Strawberry Cupcake. The inspiration comes from all over the sweet treats in circulation, ease into cup to accompany a time of celebration and serenity with friends and family. The aroma and flavor of these teas are ideal for an autumn afternoon to forget in an instant the gray skies and rain, the short days and cold weather coming to give yourself an afternoon full of sweetness, talks and good humor!
These delicious treats with different flavors have combined to bring out even more appealing taste of green tea or black tea flavored by Lipton: there were brutti ma buoni biscuits, the fruit pectin jellies, the homemade shortbread cookies, the sassolini bought in Camogli, the ginger dragees and apple covered in chocolate from the new 100% fruit collection by T’a Feeling Italian. The ferri vecchi by Pasticceria Lanfranchi that take the right dose of pure chocolate that is a must never can miss in a party worthy of respect (I had also spoken here a little time ago!). And then there was my special cake of puff pastry with wild blueberries that reminds me so much of my beloved mountains of Val Gardena!
A morning run and an afternoon of gentle nibbling pastries, chocolate and tasty treats, a tea party success to start the week in the best way!

Involtini di peperone_the perfect burger&bun_california bakery_milano IMG_8849
comment 0

A scuola di hamburger

E‘ arrivato il nuovo calendario del Cooking Lab di California Bakery e io non posso fare a meno che tornare indietro con la mente a quella bellissima giornata in cui Liliana, dotata di pazienza e simpatia infinita, mi ha insegnato a fare gli hamburger, quelli… Read more

comment 0

Streeat, il festival dei Food Truck. A Milano

 Streeat – Festival dei Food Truck è IL festival dei festival! Location spettacolare, gente giusta e musica azzeccata, cibo di qualità su due ruote e una giornata di sole ancora estiva: questi gli ingredienti del successo della seconda edizione di Streeat, lo street food festival europeo con tappa a Milano. Il Carroponte si è rivelato una scelta più che azzeccata: grande a sufficienza per accogliere tutti i curiosi e amanti di street food e con quell’aspetto un po’ industriale dismesso che ben si addice al clima dell’evento, musica anni ’80 – inizio ’90 a fare da colonna sonora e poi il cibo da strada, il protagonista di questo week end lungo milanese. Apecar e furgoncini, biciclette da gelataio e piccoli stand tutti curati nei minimi dettagli, tutti originalissimi, uno più bello e stiloso dell’altro.
Le proposte sono da far invidia agli chef più stellati, c’era di tutto e di più, dal burger al bbq (quello originale americano), le piadine tradizionali e quelle di canapa fino all’antica sfogliata di mais, gelati nelle forme più svariate e dai gusti più strani, cucina medievale e apecar con forno a legna, hot dog in versione pop e pasta con fagioli. Immancabili gli arancini e le specialità fritte: olive ascolane, fish&chips e arrosticini.
Un’occasione di condivisione e di convivialità pazzesca, un modo per passare una tranquilla Domenica pomeriggio in compagnia degli amici più cari, assaggiando specialità prelibate e scambiandosi cartocci per poter gustare almeno un pezzettino di tutte le (tantissime) proposte dei vari food trucks.
Streeat è stato un vero successo, un evento da non lasciarsi scappare, dove il cibo di qualità, quello fatto da ingredienti semplici e gustosi, lavorato con la massima cura, artigianale e tradizionale incontra il design (i food truck sono dei veri e propri capolavori di creatività) e diventa alla portata di tutti, nella versione più popolare e a prezzi assolutamente modici.
 
25 protagonisti assoluti per una tre giorni di festa dal mattino alla sera. Al Carroponte sono andati in scena il gelato giapponese (ma dallo stile italianissimo) ai gusti di matcha, sesamo nero o azuki chiuso in due croccanti cialde di riso di Monaka (perfetto per chiudere in dolcezza il pranzo ma ottimo anche come piccolo spuntino fresco e dissetante), la pizza romana, quella bianca, semplice e buonissima, farcita con ottima “mortazza” IGP del duo Pizza & Mortazza (con un truck tutto a tema davvero splendido).
C’era la tradizione siciliana dei fratelli di LuBar che hanno voluto portare gli arancini a Milano e i pugliesi Quattro Zii con i loro panzarotti dolci e salati. Dal nord è arrivato il pane ripieno di pasta e fagioli di Primo Sapore, il burger di Chianina direttamente dall’azienda agricola La Toraia e quello di Fassona di Fuori di Mente. Storia e modernità a confronto con Matilda – cucina errante e la sua proposta di menù medioevale e Johnny Rosso Ape Pomodoro con il forno a legna incorporato nell’apecar! E poi ancora il bbq originale, direttamente dagli Stati Uniti di Phil’s Slow Smoked American Barbecue, i saltimbocca con mozzarella di Bufala di Momò e i cartocci pieni di prelibatezze fritte di Ape Scottadito. Il tutto annaffiato, è il caso di dirlo, da una buona selezione di vini e birre artigianali. A Streeat non mancava proprio nulla e io non vedo l’ora di tornare per la terza edizione!
Un grazie speciale ai miei commensali che mi hanno “prestato” i loro pranzi per le foto! ♥

Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck FestivalStreeat - Food Truck FestivalStreeat - Food Truck FestivalStreeat - Food Truck FestivalStreeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival Streeat - Food Truck Festival
Streeat – Food Truck Festival is THE festival of festivals! Location spectacular, right people and apt music, good food on truck and a sunny summer day: these are the ingredients of the success of the second edition of Streeat, street food festival in Europe with a stop in Milan. The Carroponte proved to be a more than apt: big enough to accommodate all the curious and lovers of street food, and with that aspect a little abandoned industrial that is well suited to the climate of the event, music from the 80s – early 90s to act as the soundtrack and then the street food, the protagonist of this long weekend in Milan. Apecar and vans, bikes and small ice cream stand meticulous attention to details, all very original, one of the most beautiful and snappier than the other.
The proposals are the envy of the most starred chef, there was everything and more, from the bbq burger (the original American), traditional piadina and made from hemp or the ancient corn pastry, ice cream in various forms and strange tastes, medieval cuisine and apecar kitchen with wood stove, hot dog in pop version, pasta and beans. Inevitable arancini and fried specialties: stuffed olives, fish & chips and kebabs.
A chance of sharing and conviviality, a way to spend a quiet Sunday afternoon in the company of close friends, tasting delicious specialties and exchanging cones to be able to enjoy at least a little bit of all of the (many) proposals of the various food trucks.
Streeat has been a real success, an event not to be missed, where the food quality, the one made ​​from simple ingredients and tasty, crafted with the utmost care, and traditional craftsmanship meets the design (the food truck are real masterpieces creativity) and becomes accessible to all, in the most popular and absolutely reasonable prices.
25 protagonists for a three-day festival from morning to night. Carroponte went to the scene in the Japanese ice cream (but very Italian-style) to the taste of matcha, black sesame or azuki closed in two crispy waffles rice from Monaka (perfect to round off a good meal but also great as a cool and refreshing snack), the Roman pizza, the white one, simple and delicious, stuffed with excellent “mortazza” IGP from the duo Pizza & mortazza (with a themed truck really beautiful). There was the Sicilian tradition of Lubar brothers who wanted to bring the arancini in Milan and Quattro Zii from Puglia with their panzarotti sweet and savory. From the North came the bread stuffed with pasta and beans (Primo Sapore), the burger made of Chianina meat directly from the farm The Toraia and Fassona meat by Fuori di Mente. History and modernity in comparison with Matilda – kitchen errant and its proposal of medieval menu and Johnny Bee Red Tomato with wood-burning oven built in the apecar! And then again the original bbq, directly from the United States by Phil’s Slow Smoked American Barbecue, saltimbocca with Mozzarella by Momò and cones filled with delicacies fried from Ape Scottadito. All washed, it must be said, with a good selection of wines and craft beers.  Streeat doesn’t missing anything and I can not wait to return for the third edition!