Pesto alla Siciliana
comment 0

Pesto alla Siciliana: l’estate non finisce qui!

Settembre è proprio agli sgoccioli e nonostante l’estate prolungata ormai l’aria fresca al mattino si fa sentire. L’autunno è alle porte ma ancora non riesco ad arrendermi definitivamente ai maglioni di lana. Sarà che quella passata è stata una stagione strana, difficile come poche , dolorosa a tratti, ma non sono ancora pronta per lasciarmela alle spalle. E così ai vestiti di lino aggiungo una felpa calda e in cucina tengo sempre una ciotola piena degli ultimi pomodori dell’orto.

Uno dei piatti che più amo consumare in estate è la pasta con il pesto alla Siciliana. Semplice, buona, inebriante. Si prepara in un attimo e la soddisfazione è centuplicata dal profumo del pomodoro fresco tritato insieme al basilico appena colto sul balcone.

Pesto alla Siciliana

La ricetta

Io faccio tutto “a occhio” quindi mi perdonerete se questa ricetta la descrivo, più che dividerla nei canonici “ingredienti” e “procedimento”. Lasciatevi guidare dal vostro gusto, dal sapore degli ingredienti uniti insieme. E poi assaggiate più che potete: è la parte migliore del procedimento! Prendete una manciata di pomodori freschi, rossi e maturi, di quelli dolci e profumati. Tagliate a pezzetti e uniteli insieme a mandorle tritate grossolanamente, basilico fresco, abbondante Parmigiano Reggiano e olio evo. Tritate tutto insieme et voilà: il pesto alla Siciliana è pronto! Aggiustate il sapore come meglio preferite. Potrebbe volerci qualche mandorla in più o ancora un pizzico di Parmigiano. E’ il vostro momento: qui entra in gioco il vostro palato! Io preferisco non aggiungere il sale e se manca di sapidità correggere il pesto con il formaggio. Ora non vi resta che scolare la pasta leggermente al dente e condirla con il pesto alla Siciliana: i vostri commensali rimarranno senza parole, ve lo assicuro!

Un pensiero per gli amici…

In genere ne preparo sempre un po’ di più per avere tanti barattoli di pesto alla Siciliana da regalare agli amici. Oggi per esempio ho preparato anche quello di zucchine seguendo la ricetta di Anna (la trovate qui). Secondo me è un pensiero davvero carino e poi basta proprio poco: entrambe le ricette si preparano a freddo (quindi non c’è nemmeno la scusa del caldo per non cimentarsi in cucina), sono facili, veloci e alla portata di tutti. Alla fine occorre un bel barattolo, un fiocchetto e un’etichetta carina.

Io ho scelto le etichette adesive di Petit Fernand perché le trovo semplicemente adorabili e utilissime! Oltre a dare quel tocco in più al vostro regalino sono riutilizzabili. Si scrive con un un pennarello e si cancella con un panno umido o con dell’alcool etilico 90°. La cosa bella è che queste etichette resistono all’acqua, alla lavastoviglie, al microonde. Io le trovo perfette anche per conservare i barattoli in freezer! I pattern sono davvero deliziosi: me ne sono innamorata subito! La dispensa d’ora in avanti avrà tutto un altro aspetto, ne sono certa!

Pesto alla Siciliana

Cosa ne pensi?