All posts tagged “Sicilia

Involtini-2Bdi-2BPeperone_dolci-2BSicilia-2BIMG_1547
comment 0

Dolce Sicilia

La Sicilia è una terra dalle mille sfaccettature. Ti incanta con i suoi colori brillanti, mozzafiato, ti acceca con la sua solarità (non solo climatica), ti coccola con la sua ospitalità e ti rapisce con i suoi sapori. Ho trascorso in Sicilia una settimana che… Read more

comment 0

5 buoni motivi per una vacanza in Sicilia indimenticabile!

Difficilmente scorderò tutto quel blu screziato turchese che ho visto in Sicilia. Se chiudo gli occhi ancora vedo il mare della costa, tutt’intorno all’isola. Mille sfumature diverse, una per ogni scorcio. In Sicilia mi sono inebriata di colori a contrasto, del blu ma anche del verde dei campi e del giallo della pietra, dei sapori e dei mille e più profumi che caratterizzano questa terra meravigliosa. Ho cercato di portare a casa tutto, ho assaggiato di tutto, per non dimenticare nemmeno un odore, nemmeno un panorama, ho immagazzinato ricordi su ricordi perchè voglio portarmi dentro questa vacanza più che posso!

 
La Sicilia ti incanta letteralmente, da est a ovest è un tripudio di cannoli, granite, busiate con pesto alla siciliana, pasta alla norma e pesce di tutti i tipi.
Sono tornata a casa con una valigia carica di ceramiche dipinte a mano, piccoli souvenir, pasta a non finire, dolcetti a base di mandorle a non finire e poi ancora arancini, cannoli e cassata fresca… in pratica con tutto questo bagaglio è stato un mezzo miracolo se non mi hanno fermata all’aeroporto! 🙂

Ecco quindi 5 buoni motivi per fare al più presto un tour completo dell’isola, da Catania a Palermo e ritorno!

  • La Pasticceria Spinella a Catania: un’istituzione in città. Ho assaggiato praticamente tutto, cassatina, cannolo alla ricotta, dolcetti di mandorla, gelato e persino ogni singola variante di arancino e tutto, ma proprio tutto di alto livello. La gentilezza e la solerzia del personale nel farti sentire il benvenuto anche alle 11 di sera quando ormai stanno chiudendo il locale è qualcosa di ineguagliabile, davvero apprezzabile!
  • Bere un succo di arancia fresco, appena spremuto dopo aver contemplato le meraviglie di Siracusa (parte greca) e prima di scoprire quanto è incantevole Ortigia.
  • La irresistibile, affascinante caoticità di Palermo, con tutti i suoi contrasti e con tutti i suoi controsensi ma anche con tutte le sue bellezze mozzafiato. Unico (mio) rimpianto: non aver vissuto fino in fondo la vera Palermo, i colori, i profumi le grida e la confusione dei mercati rionali, le panelle calde appena fritte, le passeggiate sul lungo mare a Mondello.
  • Erice, che da sola vale tutto il viaggio, Noto bellezza senza pari e la Villa Romana di Piazza Armerina, dove sembra che il tempo si sia fermato… ok, questi sono 3 motivi 🙂

 

 

  • La granita al gelso del chioschetto nell’area archeologica di Selinunte, da gustare rigorosamente a spasso tra i resti degli antichi templi, immaginando lo splendore dei tempi che furono.

 

Sicilia SiciliaSiciliaSiciliaSiciliaSiciliaSiciliaSiciliaSiciliaSiciliaSiciliaSicilia



Difficult to forget all that mottled turquoise blue that I saw in Sicily
. If I close my eyes I still see the sea of the coast around the island. Thousand different shades, one for each end. In Sicily I was intoxicated with contrasting colors of blue, but also green fields and yellow stone, a thousand and one flavors and aromas that characterize this wonderful land.

I tried to bring everything home, I tasted everything, not to forget even a smell, not even a landscape, I stored memories of memories because I want to take in this holiday as much as I can!
Sicily literally enchant you, from east to west it is a riot of cannoli, granita, busiate with Sicilian pesto, pasta Norma style and fish of all kinds.
I came home with a suitcase full of hand-painted ceramics, small souvenirs, pasta to no end, sweets made ​​from almonds and then again fresh arancini, cannoli and cassata… basically with all this baggage full of things it was half a miracle if I do not have stopped at the airport! 🙂
Here are 5 good reasons to do so as soon as possible a complete tour of the island, from Catania to Palermo and back!
  • Spinella pastry shop in Catania, an institution in the city. I tasted almost everything: cassata, cannoli with ricotta cheese, almond cakes, ice cream and even every single variant of arancini and all top quality. The kindness and attentiveness of the staff in making you feel welcome even at 11 at night when they are almost at the end of the working day or they are closing the pastry it is something incredible, really appreciated!
  • Drinking a fresh orange juice, freshly squeezed after contemplating the wonders of Syracuse (Greek part), and before discovering how lovely is Ortigia.
  • The irresistible, charming chaos of Palermo, with all its contrasts and with all its contradictions, but also with all its breathtaking beauty. (My) unique regret: not having lived to the full the real Palermo, the colors, the smells, the cries and confusion of the local markets, the hot freshly fried fritters, the walks along the beach at Mondello.
  • Erice, which alone is worth the whole trip, Noto unmatched beauty and the Roman Villa of Piazza Armerina, where it seems that time has stopped … ok, these are 3 reasons 🙂
  • The mulberry granita to the kiosk in the archaeological area of Selinunte, to be savored for a walk among the ruins of the ancient temples, imagining the splendor of times gone by.